SOMMINISTRAZIONE E FLESSIBILITÀ

6 Giugno 2019

Conoscere meglio lo strumento del lavoro in somministrazione per recuperare immediatamente in modo intelligente e proficuo gli spazi di flessibilità nell’utilizzo del personale per periodi di lavoro a tempo determinato.

Questo l’obiettivo dell’incontro del seminario “Il contratto di lavoro in somministrazione dopo il c.d. Decreto Dignità” organizzato il 16 maggio da Quanta, in collaborazione con Gruppo Imprese, che ha inteso così proseguire nella sua attività di consulenza nella gestione delle risorse umane.

“Il lavoro in somministrazione” conferma Giovanni Balocchi dell’ufficio sindacale del Gruppo Imprese “può rivelarsi una fonte di applicazioni molto utili anche alla luce del recente rinnovo del CCNL 21/12/2018 per i dipendenti delle agenzie di somministrazione, con l’applicazione del quale, dopo la cessazione del contratto commerciale, gli addetti forniti dalle Agenzie alle aziende utilizzatrici sono seguiti in un percorso di ricollocazione esclusivamente a carico delle Agenzie stesse”.

“Il Decreto Dignità, con lo scopo di combattere il fenomeno del precariato,” ha ricordato il Prof. Alessandro Brignone, docente di Economia delle Relazioni Industriali presso la Facoltà di Economia dell’Università Roma Tre “è intervenuto su due leve: da un lato riducendo la durata massima dei contratti a termine e in somministrazione a tempo determinato, e dall’altro reintroducendo le causali, cioè i motivi per i quali l’imprenditore può ricorrere, decorso un anno, a questi due strumenti di flessibilità. E’ chiaro però che riducendo la durata dei contratti e prevedendo il vincolo dell’indicazione della causale si riducono i margini di discrezionalità, di flessibilità, di libertà dell’imprenditore.”

Quanta può aiutare a recuperare alcuni di questi limiti fornendo i giusti strumenti di flessibilità per una soluzione appropriata ad ogni realtà aziendale” conclude Andrea Communara, Direttore Operativo Nord Italia Quanta.  “La nostra presenza sul territorio da oltre 15 anni, la collaborazione con il GIA, la nostra vocazione specialistica e le elevate competenze in ambito giuslavoristico, ci consentono di seguire Imprese di tutte le dimensioni e settori, offendo loro consulenze tecniche e soluzioni su misura.”

ARTICOLI CORRELATI

Bando di concorso pubblico per titoli ed esami per la copertura di n. 1 posto di responsabile servizio finanziario e tributi, Cat. D del CCNL comparto funzioni locali, a tempo pieno e indeterminato

Il Comune di Calamandrana comunica che a partire dalle ore 20,00 del giorno 21 settembre 2021 sarà attivo il portale per la presentazione […]

AVVISO DI SELEZIONE PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER L’ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO DI ADDETTI AREA CONDUZIONE / AREA SPAZZAMENTO, RACCOLTA, TUTELA E DECORO DEL TERRITORIO

È indetta una selezione pubblica, per titoli ed esami, per l’individuazione di addetti area conduzione/area spazzamento, raccolta, tutela e decoro […]

Su